Sopa Coada veneta – Ricetta

sopa coada

La Sopa Coada è un piatto tipico della tradizione culinaria veneta, in particolare della cucina contadina.

Detta anche Zuppa Covata, consiste in un piatto fatto di avanzi: verdure, brodo caldo, piccione e avanzi di pane. Non spenderete molti soldi per realizzarlo, a quanto avrete avuto modo di capire. Passiamo ai fatti e vediamo il procedimento per realizzare la Sopa Coada del Veneto.

Ingredienti per 6 porzioni:

  • 3 piccioni
  • 12 fette di pane casereccio
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 litro di brodo di carne
  • 100 grammi di burro
  • 150 grammi di Parmigiano
  • 2 bicchieri di vino bianco

Tempo di preparazione: 120 minuti.

Procedimento:

Per prima cosa, pulite i piccioni, mettendo da parte i fegatini. Tagliate i piccioni in quattro parti per poi metterli a rosolare in un tegame nel quale stendete il burro con il trito di carote, cipolla e sedano. Rigirate per qualche minuto, poi bagnateli con il vino e con un paio di mestoli di brodo. Cuocere il tutto per 30 minuti a fuoco lento, aggiungendo pepe e sale. Da parte, iniziate a cuocere i fegatini tritati che andranno, poi, aggiunti, insieme al brodo, nel tegame quando la cottura sarà terminata.

Le fette di pane vanno rosolate nel burro: dopo aver fatto ciò, disponetele in una terrina, alternandole a strati con i piccioni disossati, i fegatini e il formaggio grana grattugiato, nonché un po’ di brodo di carne. Mettete tutto in forno, alla temperatura di 160 gradi per 60 minuti. Dopo il tempo di cottura indicato, lasciate raffreddare la pietanza, anche per un giorno intero, per poi rimettere il tutto nuovamente in forno per un’ora. Prima di servire in tavola, bagnate i piatti con il brodo caldo che vi è avanzato.

Fonte: www.consiglidietetici.com

LASCIA UN COMMENTO